Lead Magnet per autori e case editrici

Sai che cos’è un Lead Magnet?

Forse no, eppure sicuramente ne hai visti diversi nell’ultimo mese e, probabilmente, alcuni ti hanno spinto a lasciare il tuo indirizzo email per iscriverti a qualche servizio!

Il Lead Magnet (letteralmente “calamita di iscrizioni”) è un elemento che la Landing Page o pagina di atterraggio di un sito web propone ai visitatori in cambio dei loro dati personali. L’approccio più tipico è questo: un modulo di iscrizione che promette, appena avremo lasciato il nostro indirizzo email, di inviarci un coupon sconto sul nostro primo acquisto.

Il Lead Magnet serve appunto, proprio come una calamita, ad attirare i visitatori e stimolarli ad accettare lo scambio: i loro dati in cambio del coupon. Non si tratta dunque di un “freebie”, cioè di qualcosa che ci viene regalato dal proprietario della pagina. Al contrario, i dati sono oggi la moneta più preziosa nel mondo del marketing. Fornendo il nostro nome e indirizzo email (e, a volte, dati ulteriori), ci aspettiamo in cambio qualcosa di alto valore. Ed è qui che entra in gioco la capacità del proprietario della pagina di offrirci non solo uno sconto ma contenuti interessanti, che ci catturino e ci convincano ad effettuare lo scambio.

 

I Lead Magnet più usati sul web

Oltre al coupon sconto di cui già abbiamo parlato, ci sono altre opzioni molto spesso percorse dai marketer. Ad esempio, un PDF da scaricare (che ci verrà inviato via mail non appena effettuata l’iscrizione al sito), con informazioni che ci possono interessare. Poniamo il caso che gli utenti del nostro sito vogliano scoprire quali siano i migliori Lead Magnet da usare nelle loro Landing Page: un PDF con i consigli sarebbe un ottimo contenuto per loro, no?

Un altro esempio di Lead Magnet molto usato sono i video: può trattarsi di un unico contenuto oppure un “video corso” di più puntate, che ci verrà inviato tutto insieme o – preferibilmente – uno alla volta in ogni email che ci arriveranno a distanza di uno o più giorni l’una dall’altra. Il “paradosso” di questo Lead Magnet è che, molto spesso, il video che ci viene inviato è liberamente consultabile su YouTube! Ma questo non è un vero problema. Infatti, sarebbe difficile reperire il contenuto tra milioni di video caricati online: avere il link è un ottimo risultato.

Ma i video corsi, se ottimi per certi mercati, sono poco adatti a quello editoriale. Quali possono essere i Lead Magnet da usare in questo ambito?

 

Idee di Lead Magnet per autori e case editrici

Come per qualsiasi mercato, ci saranno idee che ci sembreranno più banali e altre che potremmo ritenere brillanti e innovative. Ma attenzione, per scegliere un buon Lead Magnet dobbiamo metterci dal punto di vista dell’utente! Che cosa vorrebbe davvero ricevere da noi? Questo dipende molto dal nostro stile editoriale, dai nostri punti di forza, nonché dagli interessi del nostro lettore tipo (che dovremmo profilare in base ai lettori che già abbiamo nel database).

Con queste premesse, partiamo dal Lead Magnet librario più semplice, cioè:

1. Estratto di un libro in uscita

Non è certo un’idea molto innovativa, dal momento che spesso estratti di libri di prossima uscita vengono pubblicati sulla stampa tradizionale, sui siti web dell’editore e dell’autore, e sui social network. Tuttavia, per i lettori può rappresentare comunque un contenuto di alto valore e di grande interesse, se ben gestito (cioè se evitiamo di infilare nel PDF lo stesso estratto già pubblicato sul nostro sito web!).

SUGGERIMENTO. Questo tipo di Lead Magnet sarà certo utile anche per il nuovo libro di un celebre scrittore, ma potrebbe essere più indicato per un autore emergente e per un volume che i lettori ancora non conoscono: leggerne un estratto potrebbe invogliarli a comprarlo pur non conoscendo l’autore!

 

2. Estratto di un audiolibro

Una variante della prima proposta è l’invio (in questo caso tramite link) di un estratto di un audiolibro da ascoltare in anteprima.

SUGGERIMENTO. Anche se il nostro fosse un libro cartaceo, sarebbe di grande curiosità per i lettori ottenere un link audio – o magari video! – dall’autore che ne legge l’incipit o le prime pagine.

 

3. Evento esclusivo

Un Lead Magnet usato anche in altri mercati è rappresentato dall’invito a un evento più o meno esclusivo, che si tratti di una presentazione dal vivo del libro o di un evento online (su questo argomento vedi anche la puntata del mio Podcast Promuovere e raccontare i libri online dedicata agli eventi online di successo). In campo editoriale questo è un ottimo spunto nel caso in cui abbiamo in programma un evento “su invito” o a pagamento dedicato al nostro autore e vogliamo rimpolpare le fila degli spettatori.

SUGGERIMENTO. In questo caso è particolarmente indicato aumentare la curiosità degli utenti proponendo il Lead Magnet solo per i primi X iscritti (il numero sarà da definirsi in base alla capienza dell’evento). Ovviamente la limitazione può essere anche fittizia…

 

4. Domande all’autore

Opzione legata a quella precedente, particolarmente adatta a eventi molto attesi, online ma non solo. Proporremo in questo caso al nostro utente di formulare in anticipo una domanda per l’autore di cui seguirà la presentazione. Sarà utile anche all’autore per prepararsi all’intervista.

SUGGERIMENTO. Per dare maggiore soddisfazione all’utente, durante l’evento ricordiamoci di citare il suo nome nel formulare la domanda.

 

5. Prenotazione in anticipo della copia del libro

Per opere molto attese e che ci aspettiamo vadano esaurite in breve tempo, prenotare in anticipo il volume può essere una comodità e un incentivo per il lettore. Se volessimo esagerare, potremmo proporre poi agli iscritti alla nostra newsletter un servizio costante di “preordine” di tutte le nostre nuove uscite.

SUGGERIMENTO. Un trattamento del genere può essere riservato non solo al nuovo romanzo di un celebre scrittore italiano o straniero, ma anche a una nuova opera che tocchi una nicchia di lettori particolarmente compatta, che non vorrà perdersi la nuova uscita sebbene la sua tiratura sia abbastanza bassa. L’editore può allora regolarsi anche su questi preordini per la quantità di copie da stampare!

 

6. Prenotazione in anticipo della copia autografata

Lead Magnet analogo a quello precedente, ma arricchito da un elemento di esclusività in più. Se il nostro utente si sta iscrivendo a una presentazione fisica del libro, possiamo proporgli come incentivo “saltare la fila” per avere la sua copia autografata dall’autore.

SUGGERIMENTO. Ovviamente, in questo caso sarà meglio che il costo del libro venga saldato prima, attraverso il nostro sito web, e non in sede di evento. Se poi la persona non si presentasse, potrà ricevere il suo volume con una spedizione.

 

7. Copertina esclusiva

Se per un volume stiamo pensando a una doppia copertina (o a una sovracopertina opzionale) esclusiva e riservata a pochi, questo è un Lead Magnet di grande fascino e di alto valore per l’utente. Anche in questo caso vale ovviamente la limitazione sul numero, e una data di fine per la promozione, che ci permetta di realizzare tutte le copertine. Se poi la realizzazione di questo Lead Magnet fosse particolarmente impegnativa, riserviamolo a pochi utenti e soprattutto a chi ha già acquistato e dunque ci ha già portato un guadagno.

SUGGERIMENTO. Questo Lead Magnet è particolarmente adatto a chi fa “print on demand”.

 

8. Gadget

Una maglietta, una shopper bag, ma anche solo un segnalibro personalizzato: se abbiamo la possibilità di realizzare questi gadget a basso costo, perché non offrirli ai nostri lettori? Soprattutto per nicchie di mercato molto compatte e ristrette (pensiamo ad esempio al mercato young adult con certi libri fantasy o horror) può essere un incentivo davvero forte.

SUGGERIMENTO. Ovviamente, trattandosi di un oggetto reale che ha un costo di produzione e di spedizione, questo Lead Magnet sarà da riservarsi a chi oltre a iscriversi al nostro sito effettua anche un acquisto.

 

9. Sondaggio

Semplice ma efficace: a tutti noi piacciono i sondaggi, soprattutto se creati in forme giocose! Il fenomeno della “gamification” del web marketing è ben noto. Proponiamo, dunque, al nostro lettore di fare un test su un autore, una collana, un libro, con tanto di badge finale da pubblicare sui social network per vantarsi del risultato raggiunto. Ricordiamoci ovviamente di inserire nell’ultima pagina del sondaggio il campo dove segnare il proprio indirizzo per ricevere via mail il risultato!

SUGGERIMENTO. Possiamo realizzare anche un semplice sondaggio sulle preferenze di lettura, e inserire i risultati – sotto forma di tag o di campo personalizzato – nel profilo utente che si andrà a creare. Questo ci permetterà in futuro di personalizzare le proposte commerciali a lui riservate.

 

10. Coupon sconto

Last but not least tra le nostre opzioni, un evergreen: lo sconto sull’acquisto del prossimo libro. Per quanto ci sembri un Lead Magnet trito e ritrito, non è così per il lettore. Poniamoci dal suo punto di vista: sappiamo tutti che i libri non sono il bene più economico. D’altra parte, uno sconto, soprattutto se personalizzato e dunque percepito come esclusivo, è un’ottima motivazione per acquistare. Attenzione alla legge Levi sullo sconto del 5%, quando pensate a questo tipo di promozioni.

SUGGERIMENTO. Potremmo proporre sconti crescenti per chi, oltre a iscriversi alla nostra newsletter, compie altre azioni come ad esempio acquistare online sul nostro sito.

 

In sostanza, aggiungere alla tua Landing Page un Lead Magnet efficace può apportare notevoli vantaggi e permetterti, in campo editoriale come in altri, di giocare un importante asso nella manica. D’altra parte, non dimenticarti mai che l’utente va coccolato e incentivato a seguirti anche dopo il primo contatto. Se hai promesso di inviare una newsletter periodica, non dimenticartene; se hai parlato di contenuti personalizzati, fai in modo che rispecchino effettivamente gli interessi del tuo lettore. Solo così porterai i tuoi contatti ad acquistare da te e, dunque, a diventare veri e propri clienti.

 

Guest post di Elizaveta Illarionova

 

Photo by jmexclusives on Pixabay

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli sullo stesso tema:

Leggi anche:


Resta aggiornato

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendomi accetto il trattamento dei dati come descritto nell'informativa privacy.